Searching for Moriero

Searching for Moriero (performance, video, 2017)

All’interno del progetto Selfmade Residency la performance Searching for Moriero si propone di ricercare e contattate l’ex calciatore Francesco Moriero fino a portarlo ad una live chat con il pubblico. La durata della performance, ripresa da hourinterview, è stata di 4 ore.

Moriero rappresenta una modalità che oggi sembra essere sparita. Ala destra, né terzino né attaccante esterno. In lui si avverte il passaggio, il cambiamento da un calcio di tutti nato per la strada verso una dimensione dell’iper professionalizzazione.

Le sue rovesciate così come il gesto di lustrare le scarpe ai compagni più “forti” come Recoba e Ronaldo mettono in risalto la consapevolezza di chi è partito da zero ed arrivato a sfidare i campioni.

Moriero è sacrificio e genio, frustrazione e incompletezza ma anche tenacia e voglia di lottare.

In questo rappresenta il lavoro quotidiano dell’artista partito dai campetti/gallerie di periferia sudando e rispettando gli altri per poter entrare a far parte del grande mondo dell’arte/calcio.

Durante la perfromance l’artista si immedesimerà nel calciatore interrogandolo su questioni trasversali ad entrambi i settori. In particolare il dialogo verterà sul tema del riconoscimento e del ruolo, parole chiave per tutta la terminologia calcistica. Francesco Moriero, così, sulla scorta dell’Eric Cantona di Ken Loach (Looking for Eric, 2009) passerà dalla condizione di modello a quella di consigliere, confidente, allenatore, ruolo che tra l’latro, ricopre dalla fine della sua carriera di giocatore. L’artista chiede consiglio al mister. “Qual è il mio ruolo?”; “Oggi gioco o sto in panchina?”; “Cosa devo fare per migliorare?”

—————-

Searching for Moriero (performance, video, 2017)

Within the Selfmade Residency project, the performance Searching for Moriero aims to research and contact former football player Francesco Moriero to bring him to a live chat with the public. The duration of the performance was 4 hours.

Moriero represents a way of paling that today seems to have disappeared. Right wing, neither fullback nor external attacker. Through Moriero we can perceive a passage, the change from a joyful football played in the playground to a dimension of hyper professionalization.

Moriero represent the sacrifice and the genius, the frustration and the incompleteness but also tenacity and desire to fight.

In this he represents the daily work of the artist, who started from zero, sweating and respecting others in order to become part of the great art/football world.

During the performance the artist has identified himself with the soccer player questioning him on cross-cutting issues in both sectors. In particular, the dialogue was focused on the theme of the recognition and the role, key words for all football terminology. The artist asks the coach for advice. “What is my role?”; “Do I play or am on the bench today?”; “What should I do to improve?”

Link al video

http://www.hourinterview.eu/2017/06/autopalo-hour-interview/

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...